In questi mesi si sono rammaricato più volte di non riuscire a contribuire al progetto Ritalia, come mi ero riproposto. Non ne ho avuto il tempo ma la cosa brucia perchè era una bella idea e aveva raccolto consensi. In gioco c’era anche la dimostrazione della capacità di autoorganizzarsi su progetti anche più complessi che non un semplice barcamp.

Detto questo, il de prufundis di RItalia è ben poca cosa rispetto a quello dell’Intero Progetto Italia.it.

E’ Stato Rutelli, questa volta in un imbarazzato italiano a recitarlo in Commissione Attività produttive alla Camera.

e’ inutile comemntare l’accaduto, resta il rammarico per il denaro speso a vuoto, e per l’occasione mancata per dare una risposta civile al solito fallimento di una classe politica che oramai sembra raschiare ben oltre il fondo del barile della vergogna.

Un portale del turismo, nei termini in cui se ne era parlato a Milano in occasione del Barcamp resta un bosogno ed un progetto importante. Chissà se nei prossimi mesi si riuscirà a rianimarlo.