Sull Corriere di oggi (quello cartaceo), Enrico Grazzini, scrive un pezzo dal titolo: Venture Capital ? Assente.
In estrema sintesi, negli ultimi quattro anni gli investimenti nella fase iniziale di un’impresa ad alto rischio (early stage) si sono ridotti al lumicino Nel 2006 L’Italia gli investimenti dei VC sono un decimo rispetto (28 milioni) di quelli Spagnoli e tedeschi (266 e 264 milioni) un ventesimo rispetto a quelli Francesi (536 milioni) incombarabili rispetto ai 4,2 miliardi della Gran Bretagna.

Sul sito dell’Aifi(Associazione Italiana del Privata Equity e Venture Capital) si trovano dati interessanti e questa guida per gli aspiranti imprenditori🙂

scrivete su backed.blogspot.com

Technorati Tags: