La prima serie del Programma Face2Face di cui ho parlato qualche giorno fa andrà in onda mercoledi 14 Marzo alle 17:00 all’indirizzo www.italy.usembassy.gov/Face2Face.
Si parlerà di imprenditoria di prima generazione quella che qui in Italia è rara e nei casi in cui ha successo crea ricchezza in settori lontani dall’ hi tech (vedi Rosso per Diesel, Dolce e Gabbana etc…) . Il titolo è Capturing Creativity. Capturing Creativity è incentrato sulle interviste on-line a giovani imprenditori di prima generazione, che hanno avuto successo grazie ai loro sforzi e alle loro capacità. Gli invitati metteranno a confronto le proprie esperienze: ad esempio, come è nata la loro attività e in che modo sono riusciti a transformare le loro aspirazioni in realtà.
I primi imprenditori intervistati saranno Marco Palombi, fondatore di Let’s Tv e più recentemente di Splinder, la prima piattaforma di blog in Italia , di recente ceduto a Dada (Gruppo RCS) e Michele Appendino, uno dei pionieri del venture capital italiano, co-fondatore di Net Partners Ventures, societa’ di venture capital tra i leader nel settore internet, e fondatore di A.M.E. Ventures, società di venture capital molto attiva nelle energie rinnovabili attraverso Solar Ventures per l’energia solare e Cleanergy Partners per le altre fonti rinnovabili e l’efficienza energetica. Insieme Marco e Michele hanno recentemente fondato l’associazione “Nuovi Imprenditori”, la quale si propone di stimolare lo sviluppo di nuove imprese in Italia da parte di imprenditori di prima generazione, sul modello innovativo che ha avuto successo a partire dalla Silicon Valley in California.

Le interviste successive, che si terranno ogni due settimane, avranno come ospiti imprenditori americani o italiani, che compareranno i percorsi attraverso cui quali hanno raggiunto il successo e realizzato i loro sogni. La lista degli ospiti e dei temi da trattare sarà definita tenendo conto dei vostri suggerimenti.

Ho visto la preview dell’intervista ed oltre ad essere interessante i due risultano bravi e telegenici.