Si, l’ho fatto, più per gioco che per la curiosistà di sentirlo parlare sul wi-max che a giugno pare diventi realtà anche in Italia; ho invitato il Ministro Gentiloni al barcamp.

Mi ha risposto da ottimo blogger qual’è con una e mail rapida. Purtroppo ha già molti impegni. comonque un ministro che risponde ad un perfetto sconosciuto fa la sua bella impressione, oltre che rispondera a canoni di cortesia.
Premesso che il sottoscritto non ha un’appartenenza politica da promuovere (ha già dato in gioventù) e temendo l’effetto Le Meur forse è meglio così. Ma parlare vis-a-vis con il ministro delle comunicazioni non sarebbe stato male.
Mi sarebbe piaciuto anche chiedergli qualcosa sul trusted computing e sulla net neutrality, temi di cui per altro si è dibattutto alla settimana delle libertà digitali, al Linux Club. Sarà per la prossima volta.
Non credo che i “bravi ragazzi” del trusted computing group riusciranno nel loro intento e sicuramente non lo spero ma ho la strana idea che se altrimenti fosse finirebberò per consegnare l’industria dell’hardware ai cinesi. Bloggare con una tastiera ad ideogrammi non sarebbe comondo.

Blogged with Flock