Allora. Abbiamo completato la squadra degli sponsor.

Ai gadget penserà DomainsBot

I met Daniel Ruzzini Mejia, DomainsBot CEO on line when I launched the RomeCamp. He was interested in the event. Then I met two guys that work with him in Turin and let me say they are unique. First, they are damned young. The older one is Daniel. He is 25 years old and have a great story in his life.

[ot…non ci crederete ma per darvi una misura della schizofrenia che mi assale nelgi ultimi tempi ho iniziato a scrivere in italiano per continuare in inglese senza accorgermene. Ho bisogno di riposo.]

ma continuiamo.

Al cibo pensa invece San-Lorenzo.com,. Antonio “Simplicissimus” Tombolini non ha bisogno di presentazioni e sono felice di poterlo conoscere e fare qualcosa di utile insieme.

Probabilemente avremo anche straming e riprese di alto livello con DOLMedia che dovrò contattare al più presto per una conferma.

Anche se gli sponsor coprono i costi dell’evento stavo pensando che non era una brutta idea chiedere comunque un contributo minimo da dedicare ad una raccolata fondi per una no profit.

A me viene in mende l’Ospedale Bambin Gesù di Roma che esendo unsa struttura d’eccellenza che serve tutta Italia e si occupa di bimbi mi sembra un ottimo posto dove mettere i soldi.

Ma le idee sono aperte.

technorati tags:,

Blogged with Flock