E’ con questa domanda che Alberto dice la sua sull’organizzazione del RomeCamp.
La polemica nata a Torino ha messo in guardia tutti e forse incautamente, ho inserito in una pagina chiamata “sponsor e volontari” dua aziende con le quali collaboro. T6 e GridLab. Effettivamente mi stanno dando attivamente una mano nell’organizzazione e nel raccogliere idee e materiali per gli interventi.
T6 parteciperà al RomeCamp con un intervento sugli ecosistemi digitali. Un concetto ancora poco noto ma sul quale la comunità Europea ha investito ed inverstirà milioni di Euro nel prossimo programma quadro: il 7°. Loro gestiscono il cluster dei progetti finanziati in questo filone di ricerca europea ed insieme stiamo cercando di reaccordare i risultati delle ricerche con il mondo del web 2.0, web services e quanto di innovativo sta sopra e sotto al rete. . Il digital business ecosystem non è solo teoria comunque ma qualcosa di concreto. Il middleware sviluppato in tre anni di ricerca con Sun, Intel, London School of Economics solo per citare alcni partner è opensource e disponibile su sourceforge. (Dbe Studio,Evolutionary Environment simulator, Execution Environment) Usa OpenLaszlo come User Interface Design Framework ed è senz’altro un progetto interessante.

T6 non ha bisogno del Barcamp per acquisire visibiiltà, lo posso assicurare, ho solo creduto che, essendo parte del mio lavoro e della mia ricerca, sarebbe stato utile conivolgerla. Quando Alberto ha visto il wiki non era ancora presente il titlo della presentazione che probabilemte Andrea Nicolai terrà per raccontare il suo lavoro ed il DBE nei suoi aspetti generali.
T6 potrebbe partecipare al barcamp anche per raccontare l’esperienza di corporate blogging che ha deciso di intraprendere e di cui sono il responsabile . Ha Bisogno di molto lavoro ancora ma questa è un’altra storia.
Per quanto riguarda gridlab , è una azienda neonata ma per ora assomiglia più ad un gruppo di lavoro. Non posso ancora anticipare nulla perchè stanno organizzando un loro evento in questo mese e apetto che mettano a posto tutti i particolari del loro lavoro. AL barcamp parleranno comunuqe di web 2.0 mash up e quant’altro.
Fatte le opportune precisazioni, sono contento che si cominci a ragionare sull’evento meglio un po di sana bagarre alla luce del sole che non il silenzio.
Spero cha Alberto si decida a partecipare e che faccia una bella presentazione, in linea con il suo carattere, duro come il carso ma limpido come l’acqua che vi scorre sotto.
A questo punto penserei alla questione logistica. La data che ho proposto è il 15 Dicembre.
Il luogo ? Sto aspettando una risposta dal caffè letterario dove ci sono anche gli studi di nessuno TV.

Altre sedi papabili sono il Linux Club sempre in zona ostiense che proverò a contattare e una proposta che viede da Smeerch per un altro locale romano il Parablò. no so se hanno il wi fi però.

improntere comunque l’organizzazione alla trasparenza più completa e alla collaborazione in rete. Fisserei però per il 20 ottobre come temine ultimo per scegliere luogo e data del RomeCamp.
Invito tutti a iscriversi alla mailing list e ad usare i commenti sul wiki del RomeCamp www.romecamp.pbwiki.com

Un saluto a tutti