Ci sono cerit messaggi, certe parole che lì per lì passano via di fretta eppure lasciano una traccia noscosta. Mi è capitato con le poche righe di Alberto.
. Passano in fretta ma mo poi ci torni sopra

Sarà perchè anch’io mi trovo nella fase del “all’inizio è stata dura”.

All’inizio è dura ma per fortuna sono ancora in una fase dove la voglia di fare le cose è più forte della stanchezza che ti ragala il farle. Sono ancora in quella fase, fanciullesca, in cui credere alle visioni non è troppo strano e pesante e credere nelle visioni è quello che fa fare impresa, anche in questo paese malandato. Sono, per fortuna in quella fase in cui ancora credo che nonostante tutto tutti quei personaggi che tirano i fili verranno spazzati via velocemente dalla storia che corre più veloce di loro, davanti ai loro occhi puntati sul proprio ombelico.

Sono, per fortuna, ancora in quella fase in cui, credo in quello che faccio.

ho solo una domanda che mi assilla. Quanto durerà?

E voi in che fase siete?