Sono stato contagiato dalla mania di Mauro Lupidi ricercare metafore per spiegare il corporate blogging.

il Corporate Blogging è come un coltellino svizzero. Multifunzione.

coltellino.gif

Aiuta la comunicazione aziendale e permette di modularla su diversi registri, diversi target, diversi lingiaggi. Lo si può usare in chiave Corporate Identity, coordinato con il resto della comunicazione aziendale, dalla pubblicità al below the line ma sul piano del linguaggio è fortemente sconsigliato mantenere lo stesso registro.

Lo si può utilizzare con uno stile e linguaggio originali, per dare una “voce” all’azienda e avviare una conversazione con gli “stakeholders”, in pieno stile cluetrain manifesto. E’ fortemente consigliato

Lo si può utilizzare come strumento per il Knowledge Management a livello intranet o extranet o come strumento per la gestione della comunicazione su un singolo progetto (PLOG).

Lo si può utilizzare come test bed per campagne pubblicitarie o per fare PR, raggiungere i giornalisti, diffondere i comunicati stampa.

Lo si può utlizzare come CRM.

Con l’aiuto delle google maps ci si può sbizzarrire con la geografia ed un comunicazione georeferienzata, studiandoci si può arrivare al geomerketing etc…

Ci si può fare del giornalismo vero.

E’ potente, utile, versatile e con i plugin per il mobile, pure tascabile. §Come un coltellino svizzero

Che ne dite?

Technorati : , , ,