Wal Mart fa PR con i bloggers, ll NY Times riaccende la polemica e attacca i bloggers. Dov’è finita la proverbiale indipendenza e neutralità dei blog? è la domanda di fondo.
Dietro alla campagna di Wal Mart c’è la sapiente Regia di Richard Edelman, guru delle Pubbliche Relazioni, che conferma e spiega:

We are in a period of rapid change in the media landscape. The blogosphere is an excellent new source of story ideas for mainstream media. It can be a refreshingly open marketplace for candid exchange of views. It enables the online editions of traditional media, such as bbc.com, to build communities of interest around specific subject areas and to retain and involve readers for a longer period. But the blogs have also challenged the authority of mainstream media, by holding reporters to account on factual errors, by claiming scoops on stories, by becoming personalities and by exercising their right to opinion.

La blogosfera che non ha per natura una voce o una corporazione professionale si difende da sè mettendo a disposizione dei lettori una pluralità di voci che nessun altro media può permettersi e che nemmeno il più grande reporter del mondo può riassumere nella sua reputazione. Oggi, i blog vanno oltre il semplice testo ma permettono di ri mediare molti linguaggi, video, audio, foto ed elementi interattivi. Possono essere fonti di informazione o esercitare un controllo sulle informazioni dei media, attivando la cosìddetta “citizen surveillance”. Un ruolo che fino ad oggi nelle società democratiche ha ricoperto la stampa libera.
Ma l’episodio insegna anche un’altra cosa. Se da un lato, i giornalisti e i media soffrono di bloggersfobia, gli uomini marketing, notoriamente più flessibili e pressati dalla concorrenza quotidianamente si attrezzano per saltare sul carro in corsa e trovare il modo di utilizzare lo straordianrio strumento di diffusione di informazioni di massa chiamato blog.
Ma che cosa può fare un blog per una azienda?
Brevemente:
I Blogs sono nuove fonti di ricerca di mercato e possono fornire importanti indicatori;
I punti di vista nella blogosfera sono importanti per condurre analisi dei bisogni a costo estremamente contenuto;
Early Warning Radar , ovvero testare anticipatamente sulla rete prodotti o campagne attraverso l’analisi dei commenti. per poi andare sui mezzi tradizionali ad alto budget.
I Blog possono essere luoghi dove prendere posizioni in difesa del brand e dell’azienda , avviare forme di feedback e di dialogo con i consumatori e svolgere la famosa customer care. Anche WAL MART li usa in questo senso
Un blog aziendale o la presenza di un’azienda in più blog può accrescere la reputazione dell’azienda e farne una “idea leader” in uno specifico mercato.
Supportare egregiamente le pubbliche relazioni
In sostanza i blog come tutte le tecnologie digitali, potenziando l’individuo e i gruppi ristretti disintermediano i mercati (quelli dell’editoria e della raccolta pubblicitaria e della comunicazione anziendale) e questo a non tutti piace.